Blog

Restyling sito web: ripartire migliorandosi

Cosa si intende per restyling sito web e quando è necessario? A chi affidarsi nel caso in cui si voglia procedere ad una restaurazione del proprio sito web? Come capire cosa non ha funzionato fino ad ora? Vediamolo insieme!

Restyling sito web: è arrivato il momento di cambiare!

Sappiamo bene che ormai nell’ambito lavorativo e professionale il sito web è una parte fondamentale. La gente sta sempre più su internet e vuole trovare tutte le informazioni necessarie in maniera rapida.

Molte volte si progetta e si lancia un sito web e poi qualcosa non va: il tempo da dedicare è poco, non si sa a quali esperti affidarsi, cattiva gestione ed errori nel progetto iniziale.

Insomma, le motivazioni sul perché un sito non decolli o venga trascurato sono innumerevoli. Ma proprio perché l’importanza di un sito web è molto alta è necessario rimboccarsi le maniche e ritrovare la strada giusta. È questo il momento giusto per il restyling sito web che vi aiuterà a rendere il vostro sito un progetto di successo.

Restyling sito web: il vostro biglietto da visita

Esattamente come una casa che ha bisogno di essere ristrutturata, così vale anche per un sito web.

Quando si parla di restyling sito web ci si riferisce proprio a questo: una ristrutturazione. Rendere un sito più accattivante, cambiare combinazioni di forme e colori, modificare l’intera struttura o soltanto alcune parti. E ancora, capire cosa non ha funzionato fino a quel momento e ripartire proprio dagli errori fatti. Concentrarsi su cosa possa più coinvolgere ed entusiasmare il cliente che si trova a navigare nel sito specifico.

Il sito web è il vostro biglietto da visita. La prima cosa su cui il consumatore punta gli occhi. Ecco perché deve invogliare e spingere il cliente a scegliere proprio voi. E deve spingerlo anche a fermarsi, evitando esperienze “toccata e fuga”, ovvero quei casi in cui il consumatore scappa frettolosamente a gambe levate da un sito web a causa di difficoltà nelle sezioni, difficoltà nella distribuzione dei contenuti o semplicemente da un sito spoglio e trascurato.

Il cliente non si inganna ed è molto attento ai dettagli, ecco perché puntare ad un sito di qualità è sempre la scelta migliore.

Restyling sito web: passo per passo

Spesso quando le aspettative su un sito web non sono andate come ci si aspettava si ha paura di tentare di nuovo, di investire in un nuovo progetto e di non intercettare ancora una volta i gusti dei consumatori. Niente panico! Il consiglio è quello di affidarsi ad una squadra di professionisti come una web agency che, grazie alla professionalità di ogni membro del proprio staff, sarà in grado di aiutarvi passo per passo nel restyling sito web più giusto per voi.

Procedete per fasi: analizzate innanzitutto cosa non è andato, quali sono stati i punti deboli del sito e gli errori fatti nella prima stesura del progetto. Una volta capito questo passate ad immaginare il progetto nuovo, quali cose vorreste modificare e cambiare, e quali invece tenere.

Consultatevi con i professionisti che avete scelto. Sono lì per voi e per far sì che questa volta il progetto sia un successo!

Interrogatevi anche su quali siano gli obiettivi della vostra azienda. Questo perché un sito web deve viaggiare di pari passo con essi. Il sito web non è qualcosa di staccato e indipendente da un servizio, un brand, un’azienda e altro. È invece collegato totalmente, come una delle parti che compongono il progetto imprenditoriale.

Restyling sito web: parola chiave? Personalizzazione

Dunque, dopo aver intrapreso le prime fasi del restyling sito web, siete quasi pronti per lanciarvi di nuovo sul web, questa volta più carichi che mai!

Ci sono siti che vanno ripresi da zero e siti che invece hanno solo bisogno di sistemare qualcosa. Fate delle prove, create il vostro modello per un sito web personalizzato che sia espressione del vostro brand e della vostra attività.

I clienti vengono attratti dall’unicità, dalla differenza. Soprattutto al giorno d’oggi in cui il web è pieno di siti. Fare la differenza è difficile ma non impossibile. C’è un progetto per ognuno, con specifiche caratteristiche e specifici dettagli che solo voi e di conseguenza il vostro prodotto può possedere.

Sarà fondamentale, per questo, non copiare nessuno. Anche se un sito di successo vi attrae e vorreste essere come lui non è detto che ciò che ha funzionato lì possa funzionare anche per voi.

Prendete spunto, proponete e consultatevi con il team che avete scelto, e mettete sempre quel tocco personale che vi renderà unici agli occhi dei vostri clienti.

Restyling sito web: al passo con il cambiamento

Esattamente come tutti i settori, anche per i siti web cambia la moda e cambiano i tempi. Il cliente di oggi non è quello di qualche anno fa, perché la società è in continuo mutamento e sempre tante sono le novità che riguardano il mondo del web. Grafiche, layout, colori, pulsanti, combinazioni di forme e tanto altro, non sono gli stessi di anni fa.

Nel restyling sito web non esiste una regola che vada bene per tutti. Non è detto, ad esempio, che un sito di successo sia altamente colorato, pieno di cose, e carico nello stile e nella forma. Oggi c’è un ritorno alla semplicità. Un cliente potrebbe trovarsi più a suo agio in un ambiente semplice, dove trova l’essenziale e dove l’esperienza di navigazione è facile e immediata.

Magari un cliente non vuole perdersi e confondersi tra mille cose una sull’altra. Anche se, come abbiamo già detto, ogni progetto è a sé e va pensato in un’ottica personalizzata.

Il tempo che passa potrebbe aver cambiato anche un’azienda stessa. Infatti, capita spesso che un brand o un’immagine aziendale subisca dei cambiamenti. E se un’azienda resta moderna e sempre aggiornata, mettendo a frutto dei cambiamenti che vadano a favore della clientela e dei nuovi mercati, questo cambio d’immagine deve riguardare anche il sito web. Altrimenti la differenza si noterà e ci sarà un dislivello che genererà soltanto confusione e smarrimento nel cliente.

Bisogna ricordare, inoltre, che con il passare degli anni sono cambiate anche le logiche del marketing del web. Per questo siti fatti anni fa hanno bisogno di essere restaurati anche in ottica SEO, affinché possano essere indicizzati sul web. Proprio perché i siti oggi sono tantissimi, una delle cose che più conta per un’attività imprenditoriale è la posizione nelle ricerche.

Un cliente che sta navigando sul web, alla ricerca di un prodotto o di un servizio di qualsiasi tipo, potrebbe non voler perdere tempo tra gli innumerevoli risultati che i motori di ricerca offrono e scegliere di soffermarsi ai primi risultati.

Dunque, all’interno di un sito web, andranno utilizzate parole specifiche, tag, con ripetizioni quasi standard in un sistema che sembra difficile a dirsi ma che, invece, una volta iniziato diventa semplice.

Le tecnologie sono sempre in fermento e l’innovazione non si arresta mai, il mondo attorno a noi è in continuo mutamento, per questo è importante restare competitivi e camminare al passo dei tempi.

Restyling sito web: a chi affidarsi?

Bene, ti senti motivato e pronto per restaurare il tuo sito web ma non sai a chi rivolgerti né da dove cominciare. Se hai deciso di affidarti ad una web agency, che possa aiutarti nel tuo restyling sito web, Sferica s.r.l può fare al caso tuo.

La nostra web agency di Palermo, infatti, tra le proprie attività come ad esempio progettazione e creazione di siti web e di e-commerce, consulenza e assistenza di siti web, si occupa anche di restyling.

Non esitare a contattarci!
Puoi farlo al numero 3201518132,
o inviandoci un’e-mail a: info@sferica.io

Leggi anche: