Blog

Digitalizzazione in Sicilia. I vantaggi e le opportunità dell’innovazione

Arrivati in un momento storico in cui si parla di rivoluzione tecnologica 4.0 la Sicilia dove si colloca?
Si tiene al passo con la trasformazione digitale o c’è ancora molto da fare? Come rispondono le aziende all’innovazione?
C’è davvero un vantaggio aziendale affidandosi alle nuove tecnologie digitali oppure no?
A queste e ad altre domande proviamo a rispondere in questo articolo.

Digitalizzazione: cos’è?

Cosa si intende con la parola digitalizzazione? In maniera semplice, da definizione enciclopedica, digitalizzare significa tradurre, o trasformare, le informazioni nel linguaggio dei computer, in un linguaggio informatico per intenderci.

Digitalizzare un testo o un altro tipo di informazione vuol dire trasformarli in un codice binario, ovvero il linguaggio utilizzato dai computer.
Qualsiasi informazione può essere memorizzata in un computer, e in una memoria virtuale, archiviata per tempi lunghissimi o inviata a distanze enormi.

La digitalizzazione è una risorsa potentissima,

proprio perché dà la possibilità di accumulare enormi quantità di dati in spazi fisici ridotti al minimo, o addirittura inesistenti. Inoltre, anche i costi economici sono ridotti.

Digitalizzazione: un processo dinamico

Rispetto alle PMI europee quelle italiane, e quelle siciliane soprattutto, hanno un livello di digitalizzazione piuttosto basso.

Questo ritardo tecnologico non aiuta le aziende, in quanto non fa percepire le potenzialità delle nuove tecnologie e l’impatto positivo che queste porterebbero all’azienda.

Il ritardo tecnologico cammina accanto a quello culturale, e potremmo dire che è un suo risultato.

Infatti, comprendere l’utilizzo e i benefici dell’innovazione tecnologica non è qualcosa che si improvvisa ma che ha bisogno di uno studio e una formazione specifica che non finisce mai, visto che l’innovazione non è qualcosa di statico ma di dinamico, in continuo aggiornamento.

La digitalizzazione è un processo in continua evoluzione.

Ad oggi le potenzialità del web, ad esempio, non sono sfruttate quanto dovrebbero.
Basti pensare che la percentuale delle aziende che vendono attraverso i canali online è piuttosto bassa.
Digitalizzazione per un’azienda significa cambiare il modo di lavorare, e forse proprio questo spaventa di più. In realtà, una volta entrati nell’ottica della digitalizzazione tutto diventa molto più semplice e non si vorrà più tornare indietro.

Digitalizzazione: spazio ai giovani

La digitalizzazione richiede curiosità verso il mondo dell’innovazione tecnologica e una certa predisposizione mentale.
Proprio per questo il più delle volte sono i giovani a portare innovazione nelle aziende.
I più grandi a volte sono diffidenti verso il mondo tecnologico di oggi perché non fa parte della loro epoca, e lo vedono come qualcosa di distante da loro.
Se, ad esempio, la loro azienda fino ad oggi è andata bene semplicemente affidandosi ad i metodi di lavoro tradizionali, sarà difficile che un qualsiasi imprenditore voglia correre il rischio di investire in nuove tecnologie e in una nuova formazione aziendale.

Questo modo di pensare cambia, però, nel momento in cui viene prospettata l’opportunità di migliorare ancora di più la propria realtà aziendale.
A quel punto, forse, grazie ad una dose di coraggio e di rischio molti proveranno ad affidarsi ai moderni mezzi di digitalizzazione.

Scopriranno così metodi molto più efficienti ed un abbattimento dei costi notevole.

I giovani sono i più propensi ad affidarsi alle ultime tecnologie perché sono più vicine alla loro epoca, ne fanno parte da sempre. Anche se, come già detto, l’innovazione tecnologica è un processo che non si ferma mai.
Una tecnologia di oggi potrebbe essere già superata domani, e subentrare al suo posto una ancora più avanzata.

I giovani sono anche i più disposti a rischiare

basti pensare al numero vertiginoso di start-up che ogni giorno nascono, e al fatto che queste sono per la maggior parte idee dei giovani.

Digitalizzazione: l’Agenda digitale e le nuove sfide del futuro

Sebbene la Sicilia presenti innumerevoli ritardi in campo tecnologico, rispetto a molte altre regioni d’Italia e soprattutto d’Europa, qualcosa sembra muoversi nella direzione giusta.

Basti pensare che di recente sono stati stanziati 80 milioni per l’Agenda digitale.
Questi 80 milioni saranno destinati ai servizi informatici e alle strutture immateriali.L’Unione Europea si mostra ben propensa ad aiutare, tramite finanziamenti e fondi, la spesa siciliana per il progetto dell’Agenda digitale.

Inoltre, sono previsti ulteriori fondi destinati anche all’incremento della banda ultralarga. L’obiettivo è quello di non far più sentire isolato nessun comune siciliano, a partire dal più piccolo. La Sicilia dovrà essere una grande area al passo con l’informatica e la digitalizzazione.
Quello a cui si vuole puntare in Sicilia è una nuova rivoluzione digitale.

Il progetto ambizioso punta a trasformare la Sicilia, entro il 2022, nell’area più digitalizzata del Mediterraneo.

Digitalizzazione: i vantaggi aziendali

Perché ad un’azienda conviene puntare alla digitalizzazione?

Per molte aziende passare ad una trasformazione digitale 4.0 sta diventando un passaggio quasi obbligato per non restare indietro e perdere in termini di competitività.

Ma quali sono alcuni dei vantaggi per un’azienda?
Uno dei vantaggi riguarda sicuramente i processi produttivi. Infatti, le nuove forme di tecnologia riducono i costi ma massimizzano i ricavi.

Altro vantaggio riguarda il rapporto tra azienda e clienti. Infatti, grazie alle ultime innovazioni digitali e del web il rapporto tra azienda e cliente si avvicina, con la possibilità di ricevere assistenza anche 24 ore su 24, con canali di comunicazione rapidi e immediati, offrendo al cliente un’esperienza di acquisto di un bene o di un servizio il più semplice possibile.

Le nuove opportunità informatiche consentono poi di avere una stima delle previsioni. Ovvero, tramite appositi sistemi, di registrare facilmente e velocemente grandi quantità di dati, al fine di analizzarli e incidere sulla risoluzione di eventuali problemi o miglioramento degli stessi.

Ma non finisce qui, perché l’innovazione digitale consente di trovare nuove forme di guadagno o miglioramento di quest’ultimo. Nuove forme di business.

Digitalizzazione: nessuna improvvisazione

Una cosa fondamentale, quando si parla di innovazione e digitalizzazione, è non improvvisare.

Un’azienda che vuole investire in digitalizzazione e si improvvisa esperta in un campo che non è il suo, e in metodi che non conosce, rischia di avere un danno d’immagine, oltre che economico.

Stesso discorso vale in mancanza di tempo, ovvero nel caso in cui chi gestisce l’azienda non abbia il tempo necessario per occuparsi anche del processo di innovazione.

Un passaggio fatto con noncuranza rischia di rivelarsi una trappola più che un vantaggio.

Per questo è consigliabile sempre affidarsi a degli esperti del settore, che vi aiuteranno a muovere i primi passi o a migliorare i primi già fatti.

Prima di immettersi in passaggi e trasformazioni più grandi è bene partire dalle basi, dai passi fondamentali.
Ad esempio, ci sono aziende che ad oggi non hanno ancora nemmeno il sito web o che, se ce l’hanno, non lo considerano così fondamentale nel rapporto con i clienti, e lo trascurano. Questo è uno dei primi aspetti da migliorare perché questo lato della digitalizzazione, ad esempio, consente di dare maggiore visibilità ai propri prodotti e servizi aziendali.
Avere una vetrina online permette di ampliare e incrementare il proprio bacino di clienti. Non solo, permetterà anche di conoscere i clienti e di migliorare i servizi ad essi rivolti. Infatti, innumerevoli sono gli strumenti a disposizione di questo:
1. raccolte dati;
2. esperienze d’acquisto;
3. feedback.

Digitalizzazione: a chi affidarsi per il proprio sito web

Se state cercando degli esperti a cui potervi affidare per la realizzazione del vostro sito web, a Palermo c’è Sferica s.r.l. che potrà fare al caso vostro.

La nostra web agency, infatti, tra le proprie attività come ad esempio consulenza e assistenza di siti web e restyling, si occupa anche di progettazione e creazione di siti web ed e-commerce.

Non esitare a contattarci!

Puoi farlo al numero 3201518132, o inviandoci un’e-mail a: info@sferica.io

Leggi anche: